Rifiuti e Covid: Mantova è la prima città ad aver ripristinato la differenziata per i contagiati

Mentre si attende che l'Istituto Superiore di Sanità metta fine alla sospensione della raccolta differenziata per i cittadini in quarantena col Covid, apprendiamo che da circa tre settimane il comune di Mantova si è portato avanti e ha deciso di fare da sé: da lunedì 24 gennaio è tornato il normale obbligo di differenziare i rifiuti anche per i positivi al Coronavirus

440

Mentre si attende che l’Istituto Superiore di Sanità metta fine alla sospensione della raccolta differenziata per i cittadini in quarantena col Covid – sollecitata anche da un’interrogazione parlamentare – apprendiamo che da circa tre settimane il comune di Mantova si è portato avanti e ha deciso di fare da sé: da lunedì 24 gennaio è tornato il normale obbligo di differenziare i rifiuti anche per i positivi al Coronavirus.

Si legge sul sito della città lombarda: “Prendendo atto delle nuove disposizioni in materia di raccolta dei rifiuti per persone positive al Covid o in quarantena, emerse dall’incontro avvenuto il 12 gennaio 2022, al quale hanno partecipato Mantova Ambiente, Provincia e ATS, come comunicato dal Gestore, informiamo i cittadini che da lunedì 24 Gennaio 2022 il servizio di raccolta rifiuti organizzato per le utenze con persone positive o in quarantena preventiva è sospeso“.

Quindi “da tale data riprenderà il normale servizio di raccolta, con le frequenze abituali”, con l’unica accortezza, raccomanda il comune, di usare per imballaggi potenzialmente contaminati un “doppio sacco a tutela degli operatori”.

Ecco le indicazioni precise:

INDIFFERENZIATO – inserito nel bidone di Mantova Ambiente. Dove non è previsto il conferimento con il bidone è necessario utilizzare un doppio sacco: i rifiuti contaminati andranno inseriti in un normale sacchetto che dovrà poi essere ben chiuso e messo all’interno del sacco distribuito da Mantova Ambiente (con tag elettronico).

IMBALLAGGI IN PLASTICA – E’ richiesto il conferimento in doppio sacco: il primo conterrà gli imballaggi in plastica contaminati, il secondo sacco esterno conterrà il primo sacco. I sacchi devono essere traslucidi, quindi né opachi né neri.

VETRO E ALLUMINIO – inseriti nel bidone di Mantova Ambiente. Dove non è previsto il conferimento con il bidone è necessario utilizzare un doppio sacco: i rifiuti contaminati andranno inseriti in un normale sacchetto che dovrà poi essere ben chiuso e messo all’interno del sacco distribuito da Mantova Ambiente (blu).

ORGANICO – Il sacchetto compostabile dovrà essere inserito all’interno del bidone di Mantova Ambiente in un sacchetto compostabile

CARTA – inserita nel bidone (dove presente) o in sacchetti in carta a perdere.

CARTONE – in pacchi legati di peso non superiore a 15 chilogrammi.