Settimana internazionale sulla Consapevolezza del Compost. Il CIC la celebra con i ragazzi del Liceo Don Milani di Romano di Lombardia

Massimo Centemero, Direttore del CIC. “Questa iniziativa è stata sicuramente l'occasione, per i ragazzi, di conoscere da vicino il valore del compost come fertilizzante naturale per il nostro suolo e di comprendere l’importanza del fare una corretta raccolta differenziata della frazione organica"

666
compost cic

Creare consapevolezza sui vantaggi dell’uso del compost e del recupero valorizzato di sostanze organiche per la società civile, il suolo e l’ambiente. Con questo obiettivo il CIC – Consorzio Italiano Compostatori ha preso parte alla “Settimana internazionale sulla Consapevolezza del Compost” (ICAWInternational Compost Awareness Week), promossa dal 1995 dai compostatori americani di US Composting Council e organizzata durante la prima settimana di maggio (2 -8 maggio 2021).

Il CIC, che condivide l’iniziativa con gli ideatori e con le associazioni mondiali ed europee, capeggiate da European Compost Network, quest’anno ha aderito all’ICAW anche con un progetto svolto sul territorio lombardo che ha coinvolto, nell’ambito di un percorso “Alternanza scuola lavoro” (ora PCTO – Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento), i ragazzi di 5° B del Liceo don Milani di Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo.

Grazie a questa modalità didattica innovativa, volta ad arricchire la formazione degli studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori attraverso progetti in linea con il loro piano di studi, il CIC, la cui sede operativa è a Treviglio, ha coordinato i lavori dei 27 ragazzi partecipanti, indirizzandoli verso la produzione di una locandina che celebrasse, ognuno secondo la propria visione, il tema della Settimana sulla Consapevolezza del Compost.

“Il ventaglio di proposte e realizzazioni ottenuto al termine del percorso è stato particolarmente ricco e ringraziamo il prof. Auricchio e tutti i ragazzi per l’entusiasmo dimostrato durante tutte le giornate di aggiornamento”, sottolinea Massimo Centemero, Direttore del CIC. “Questa iniziativa è stata sicuramente l’occasione, per i ragazzi, di conoscere da vicino il valore del compost come fertilizzante naturale per il nostro suolo e di comprendere l’importanza del fare una corretta raccolta differenziata della frazione organica. D’altra parte, è stato un percorso interessante anche per noi del CIC: ci ha infatti permesso di approcciare in modo diverso il tema della sensibilizzazione dei cittadini, in particolare dei più giovani, e abbiamo ricevuto da parte degli studenti molti spunti utili, grazie ai bellissimi lavori che hanno presentato”. 

Al termine dell’ICAW, il Cic ha scelto come locandina vincitrice, in quanto miglior lavoro della classe, quella realizzata da Elena Rizzi con il titolo “Be Clever, Take Care of Nature”.
Gli altri due lavori finalisti individuati dal CIC sono stati la locandina di Giorgia Madeo, dal titolo “La Nostra Casa”, e di Zouhari Ibtissam, intitolata “Earth is our Heart”. 

Il 13 maggio il CIC sarà presente al Liceo don Milani di Romano di Lombardia con il preside, i professori, i coordinatori e gli studenti della 5B Scienze Umane per un momento di sintesi e di gratificazione per il lavoro svolto.