Sicilia, piano regionale rifiuti verso il via libera definitivo

Il Consiglio di giustizia amministrativa aveva chiesto alcune integrazioni giuridiche e gli uffici dell’assessorato all’Energia stanno predisponendo la documentazione. Il parere è propedeutico all’adozione definitiva del documento

1128
Una strada con i rifiuti accatastati ai bordi a Palermo, 7 luglio 2019. ANSA/Ignazio Marchese

Al traguardo il Piano regionale dei rifiuti in Sicilia. Gli uffici dell’assessorato all’Energia e servizi di pubblica utilità stanno predisponendo la documentazione da inviare al Cga per il competente parere. Il Consiglio di giustizia amministrativa ha infatti richiesto alla Regione alcune integrazioni giuridiche al decreto di approvazione del provvedimento, prima di poterlo esitare. Il parere sul decreto, previsto solo dalla normativa siciliana, è propedeutico all’adozione definitiva del Piano. Il documento di pianificazione approvato dal governo Musumeci recepisce le direttive europee sull’economia circolare e mette ordine nel settore puntando sulla raccolta differenziata, favorendo l’autosufficienza dei territori provinciali nella gestione e fissando dei paletti per ostacolare e bloccare speculazioni e interessi criminali.