Web Summit di Lisbona, grande attenzione al cambiamento climatico e alla riduzione di rifiuti

Oltre 70.000 persone da 169 nazioni e poco meno di 2300 startups hanno preso parte all'edizione 2022, che ha fatto registrare il tutto esaurito.

282
Web Summit di Lisbona

La gestione dei rifiuti in occasione di un evento richiede un attento lavoro logistico ed organizzativo per rispettare le norme vigenti in materia e garantire ad operatori e visitatori di poter smaltire i propri rifiuti in qualsiasi momento dell’evento senza difficoltà.

Il Web Summit di Lisbona è un evento sulle tecnologie digitali che ogni anno ospita migliaia di persone e che pone da sempre la sostenibilità al centro delle proprie policies, come testimoniano gli sforzi fatti e i riconoscimenti ottenuti già nel corso delle edizioni precedenti. Quest’anno si sono recati nella capitale portoghese per prendere parte alla tre giorni di panel, talk ed eventi più di 70.000 persone provenienti da 160 paesi in tutto mondo.

Il Web Summit ha luogo in un’area estremamente vasta. Oltre all’arena principale sono presenti palchi anche nei cinque padiglioni adiacenti, che hanno ospitato per l’edizione 2022 poco meno di 2300 startup. A questo si aggiungono vari stand enogastronomici e una zona media nella quale tra conferenze stampa ed incontri riservati, gli addetti ai lavori possono usufruire di un catering attivo dalle 7 alle 19. L’evento interessa inoltre anche in modo itinerante diverse zone della città: ogni sera, nell’ambito delle “summit nights”, al termine dei talk vengono organizzate feste e momenti di incontro riservati in esclusiva ai partecipanti all’evento.

L’organizzazione di un summit con tipologia e portata di questo tipo comporta non soltanto una gran quantità di materiali diversi da smaltire ma anche la necessità, da parte degli organizzatori, di rendere chiare e semplici le azioni da mettere in atto, tenendo conto che le abitudini di smaltimento e riciclo possono essere differenti da paese a paese.

Il Web Summit adotta una strategia che mira a ridurre l’uso di plastiche e di sprechi e fornisce in modo pervasivo all’interno di tutte le aree esterne ed interne gli opportuni contenitori per smaltire i rifiuti in modo differenziato. La tipologia di materiali da smaltire è già estremamente ridotta e uniformata a monte, in quanto tutto il packaging, le posate e le confezioni delle diverse zone food sono in materiale riciclabile. Tutte le macchinette del caffè hanno appositi contenitori per lo smaltimento dei rifiuti nelle immediate vicinanze.
Oltre a escludere quasi totalmente l’utilizzo di materiali non riciclabili in favore di soluzioni sostenibili, laddove possibile la produzione di rifiuti è ulteriormente limitata. A questo proposito, per ridurre il consumo di bicchieri, i catering offrono solo tazzine in ceramica, posate in metallo e bicchieri di vetro. Alle feste e a tutti gli eventi delle summit nights è invece incentivato il riuso dei bicchieri di plastica rigida o vetro, promuovendo un prezzo scontato per il refill del bicchiere iniziale dopo la prima consumazione. Un meccanismo intelligente, che ha portato a vedere davvero pochi bicchieri abbandonati o gettati negli appositi bidoni e che ha contribuito ad utilizzarne una quantità decisamente minore.

La gestione dei rifiuti in occasione di un evento richiede un attento lavoro logistico ed organizzativo per rispettare le norme vigenti in materia e garantire ad operatori e visitatori di poter smaltire i propri rifiuti in qualsiasi momento dell'evento senza difficoltà.

Il web summit di Lisbona è un evento sulle tecnologie digitali che ogni anno ospita migliaia di persone e che pone da sempre la sostenibilità al centro delle proprie policies, come testimoniano gli sforzi fatti e i riconoscimenti ottenuti già nel corso delle edizioni precedenti. Quest'anno si sono recati nella capitale portoghese per prendere parte alla tre giorni di panel, talk ed eventi più di 70.000 persone provenienti da 160 paesi in tutto mondo.

Il web summit ha luogo in un'area estremamente vasta. Oltre all'arena principale sono presenti palchi anche nei cinque padiglioni adiacenti, che hanno ospitato per l'edizione 2022 poco meno di 2300 startup. A questo si aggiungono vari stand enogastronomici e una zona media nella quale tra conferenze stampa ed incontri riservati, gli addetti ai lavori possono usufruire di un catering attivo dalle 7 alle 19. L'evento interessa inoltre anche in modo itinerante diverse zone della città: ogni sera, nell'ambito delle "summit nights", al termine dei talk vengono organizzate feste e momenti di incontro riservati in esclusiva ai partecipanti all'evento.

Il meccanismo del refill è stato adottato inoltre anche per l’acqua in tutte le zone dell’evento. Numerosissime le postazioni di “water stations” gratuite all’interno di tutti i padiglioni, che oltre ad offrire la possibilità di riempire le sempre più numerose borracce presenti tra i partecipanti, hanno anche ridotto notevolmente i rifiuti prodotti dalle tradizionali bottigliette di plastica, del tutto assenti.

Le zone fumatori allo stesso modo sono tutte dotate di appositi contenitori per i mozziconi mentre numerosi pannelli, che richiedono l’opinione dei partecipanti attraverso un voto espresso con appositi adesivi colorati da attaccare, contribuiscono a creare piccoli momenti di riflessione sulle tematiche legate alla sostenibilità.