A Torino il primo Festival della sostenibilità per bambini e bambine, Fiab Bike Pride tra i partner del progetto

Tra il 15 e il 25 di settembre 2021, in Aiuola Ginzburg (davanti alla Casa del Quartiere) e Corso Marconi, 15 laboratori gratuiti pensati per i bambini. Per accompagnarli in un percorso che li sensibilizzi sull’importanza della sostenibilità, con tanti partner di eccellenza e il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri e della Regione Piemonte

734

Sostenibilità, educazione ambientale, educazione alimentare. Parole che ricorrono sui media ma quanto ne sono a conoscenza i nostri bambini? Da questo pensiero è nato il progetto ‘Costruire un futuro: bambini e sostenibilità’, una serie di appuntamenti gratuiti che insegnino ai giovani ad affrontare con maggior consapevolezza questi temi.

Il progetto, organizzato dall’Associazione Manzoni People, no-profit di genitori nata 10 anni fa all’interno dell’Istituto Comprensivo Manzoni, ha coinvolto alcuni degli attori principali del Torinese quando si parla di sostenibilità. Il Museo A come Ambiente, primo museo legato all’ecologia; CAAT – Centro Agro Alimentare Torino, eccellenza piemontese che da sempre guarda alla sostenibilità con progetti di educational e di supporto alle fasce più deboli della popolazione; Eataly, brand piemontese che con la sua alimentazione di qualità ha fatto conoscere il buono in tutto il mondo; Iren sempre più attento alla sostenibilità e in particolare alla raccolta differenziata (nel progetto parteciperà intervenendo con il Cam, struttura su ruote che insegna ai bambini facendoli toccare con mano e in maniera ludico ricreativa); e Fiab Torino Bike Pride, legato al tema della sostenibilità quando si parla di due ruote (con loro si farà educazione stradale). Guido Gobino interverrà invece come special guest raccontando il suo essere promotore di un’azienda sostenibile (incontro aperto anche agli adulti, il 20 settembre)

Dalla collaborazione dei vari enti e aziende si è andato a strutturare un ricco calendario, tanti appuntamenti gratuiti aventi lo scopo univoco di portare tra i bambini un’educazione che guardi al futuro del quartiere, della città, del pianeta.

Ci sarà, per esempio, tra le proposte dei partner, la lettura critica dell’etichetta con gli educatori di Eataly; si parlerà con CAAT di spreco alimentare, giocando ovviamente. I bikers di Fiab Torino Bike Pride promuoveranno l’uso della bicicletta con laboratori creativi e prove pratiche; Iren interverrà con il suo Cam (appuntamento a cui prenderanno parte anche alcune classi della scuola materna e primaria). Il Museo A come Ambiente parteciperà con il suo contributo laboratoriale tra orti e materiali riciclabili.

E mentre i bambini faranno una degustazione guidata di cioccolato ad hoc con Eataly, Guido Gobino sarà nel cortile della Casa del Quartiere per parlare della sua visione del ‘fare cioccolato’.

Il progetto prevede inoltre l’acquisto di una ciclofficina a torre che potrebbe diventare una dotazione permanente dell’Istituto Comprensivo Manzoni (in previsione di attività didattiche e ludiche da organizzarsi a livello scolastico legate alle due ruote) o dell’Agenzia per lo Sviluppo Locale di San Salvario.

L’impatto sociale di questo percorso formativo sarà poter contare su bambini più informati, sensibili e consapevoli riguardo al tema della sostenibilità. L’educazione al non sprecare, al riutilizzo, anche dei rifiuti, al rispetto dell’ambiente sarà la base per degli adulti più attenti a queste tematiche e che contribuiranno attivamente dunque ad un mondo migliore. I bambini impareranno anche ad assumersi la responsabilità di concorrere al bene comune, così come indicato da WE.CA.RE.

Il progetto si trova inoltre in linea con alcuni degli obiettivi menzionati dall’Agenda 2030 dell’Onu – Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals) per il 2030 – in cui si invitano i cittadini stessi a contribuire ad una trasformazione sostenibile, agendo in sinergia.

L’intenzione è che questo appuntamento sia solo la prima edizione di un Festival che possa coinvolgere sempre più il quartiere di San Salvario e le scuole della zona.

Il tutto è reso possibile grazie al contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale e della Regione Piemonte- Direzione Sanità e Welfare –
Settore Politiche per i bambini, le famiglie, minori e giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale.

Si ringrazia l’Agenzia per lo Sviluppo Locale di San Salvario per la collaborazione nella logistica e nella comunicazione dell’iniziativa.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

DETTAGLI SVOLGIMENTO FESTIVAL DELLA SOSTENIBILITA’

Quando: Tra il 15 e il 25 di settembre 2021

Dove: In Aiuola Ginzburg (davanti alla Casa del Quartiere) e Corso Marconi

Sostenibilità, educazione ambientale, educazione alimentare. Otto giornate per insegnare ai nostri bambini e ragazzi il valore dell’ambiente. Incontri, laboratori e degustazioni gratuiti dedicati ad un pubblico dai 3 ai 14 anni, ma anche ai genitori.

Un’occasione per trasmettere alle generazioni future quanto sia importante prendersi cura della Terra, partendo dal nostro piccolo.

Ad ogni laboratorio prevista merenda offerta da Manzoni People per tutti i partecipanti

Laboratori gratuiti con posti limitati, obbligatoria la prenotazione

Per info e iscrizioni: festival.manzonipeople.org

Per info aggiuntive: manzoni.people@gmail.com

Per tutti gli appuntamenti sono state introdotte misure sanitarie e si richiedono norme comportamentali (uso mascherine e igienizzazione mani) che permettano vivere un’esperienza piacevole, interessante e divertente in tutta sicurezza

In caso di maltempo gli eventi verranno rimandati a data da destinarsi.

IMPORTANTE: per tutti i laboratori è necessaria la prenotazione. Andare su festival.manzonipeople.orgscegliere la data, l’orario e il laboratorio, inserire i dati del/i partecipante/i e attendere la mail di conferma.La lista dei partecipanti sarà verificata ad inizio laboratorio. Non sarà possibile ammettere partecipanti oltre al numero previsto.

CALENDARIO RIASSUNTIVO

Mercoledì 15 settembre ore 17: Fiab Torino Bike Pride. Laboratorio sulla mobilità sostenibile GRUPPO A

Giovedì 16 settembre ore 17: Fiab Torino Bike Pride. Laboratorio sulla mobilità sostenibile GRUPPO B

Venerdì 17 settembre ore 17: Fiab Torino Bike Pride. Laboratorio sulla mobilità sostenibile GRUPPO C

Sabato 18 settembre ore 11: Caat (Centro Agro Alimentare Torinese). Stagionalità e spreco alimentare

Sabato 18 settembre ore 14: Eataly. Lettura critica dell’etichetta

Sabato 18 settembre ore 15: Fiab Torino Bike Pride. Corso pratico di bicicletta (corso Marconi) GRUPPO A

Sabato 18 settembre ore 16.30: Eataly. I cibi immigrati e la cucina italiana

Domenica 19 settembre ore 10: Fiab Torino Bike Pride. Corso pratico di bicicletta (corso Marconi) GRUPPO B

Domenica 19 settembre ore 15: Fiab Torino Bike Pride. Corso pratico di bicicletta (corso Marconi) GRUPPO C

Lunedì 20 settembre ore 17: Eataly. Degustazione guidata di cioccolato per bambini

Lunedì 20 settembre ore 17: SPECIAL GUEST – Guido Gobino incontra gli amanti del ‘buon’ cioccolato (cortile Casa del Quartiere)

Venerdì 24 settembre ore 17: Iren e il Cam. Impariamo dalla raccolta differenziata

Sabato 25 settembre ore 11: Museo A come Ambiente. La fabbrica delle idee (circolari)

Sabato 25 settembre ore 14: Museo A come Ambiente. L’orto sul balcone

Sabato 25 settembre ore 16: Museo A come Ambiente. Materiali ordinari 2.0

DESCRIZIONE INCONTRI

Educazione alimentare

CAAT – Centro Agro Alimentare Torino

Stagionalità e spreco alimentare 18 settembre ore 11 – Durata 1 ora e 30 (età 6/10 ANNI)

Lo sapete che a Torino si trova uno dei più grandi Centri Agro Alimentari d’Italia? Cosa significa? Che al CAAT, ogni notte, i venditori di frutta e verdura dei mercati di Piemonte, Liguria e Lombardia fanno i loro acquisti per poi rivendere i loro prodotti al mattino, nei mercati. Ben 250 tipologie di frutta e verdura, provenienti da produzioni italiane, ma anche dall’estero. Durante il laboratorio, giocando insieme, si scoprirà la catena di questi prodotti, che dai campi arrivano fino alle nostre tavole; si imparerà a conoscere i frutti della terra più particolari ed esotici; si scoprirà il valore del prodotto stagionale e del contrasto allo spreco alimentare affinché ogni singolo prodotto della terra possa essere valorizzato al meglio.

Eataly

Lettura critica dell’etichetta -18 settembre ore 14 – Durata 2 ore (età 7-11 ANNI)

Il potere più grande di ciascun consumatore risiede nel grado di consapevolezza con cui sceglie. Forniremo ai bambini dei prodotti su cui andare a cercare le informazioni utili che verranno man mano raccontate.

I cibi immigrati e la cucina italiana -18 settembre ore 16.30 – Durata 2 ore (età 7-11 ANNI)

Scopriremo come la cucina italiana sia il frutto di incontri con prodotti come il pomodoro, le patate e il grano, arrivati secoli fa da mondi lontani.

Degustazione guidata di cioccolato per bambini -20settembre ore 17 – Durata 2 ore (età 7-11 ANNI)

Insegnare ai bambini il concetto di “analisi critica” di un cibo, imparando a valutarlo secondo diversi parametri per riuscire a dare un giudizio pressoché oggettivo. Usiamo i 5 sensi per scoprire il cioccolato.

In contemporanea, dalle ore 17 nel cortile della Casa del Quartiere (per grandi e piccini)

SPECIAL GUEST Guido Gobino

In concomitanza con il laboratorio organizzato da Eataly sul cioccolato e riservato ai bambini, Il famoso maître e chocolatier torinese svela i segreti del mestiere, spiegando anche cosa significa essere un’azienda sostenibile. Dalle materie prime alla produzione. Sul finire dell’appuntamento, dolci ricordi firmati Guido Gobino per i presenti.

Educazione ambientale

Iren e il Cam

Impariamo dalla raccolta differenziata – 24 settembre ore 17 -Durata 1 ora e 30 (età 3/13 ANNI)

Il Cam o Centro Ambientale Mobile è un centro di raccolta viaggiante, chiuso in un container ed autosufficiente energeticamente. Quando il camion magicamente si apre… i bambini sono chiamati ad intervenire attivamente sulla raccolta differenziata, invitati a portare da casa loro stessi oggetti diversa natura.

Museo A come Ambiente

La fabbrica delle idee (circolari) – 25 settembre ore 11 – Durata 1 ora e 30 (età 4/10 ANNI)

La costruzione di nuovi oggetti a partire da alcuni materiali di recupero, allungandone il ciclo di vita. I partecipanti saranno chiamati a creare giochi e giocattoli a partire da plastica, carta, cartone, sacchetti umido.

L’orto sul balcone – 25 settembre ore 14 – Durata 1 ora e 30 (età 4/10 ANNI)

Per imparare quali sono gli elementi fondamentali necessari per la crescita dei vegetali. Grazie all’utilizzo di cassette bio contenenti terriccio speciale, si potranno allestire le colture in modo da dare il via ad un nucleo di orto urbano.

Materiali ordinari 2.0 – 25 settembre ore 16 – Durata 1 ora e 30 (età 6/10 ANNI)

La raccolta differenziata è una prassi sempre più diffusa nel nostro Paese, ma non tutti sanno cosa succede ai materiali raccolti. Scopriamolo insieme in un divertente viaggio.

Mobilità sostenibile

Fiab Torino Bike Pride

Laboratori creativi – 15/16/17 settembre ore 17 Durata 2 ore (età 6/14 ANNI)

Gli incontri hanno l’obiettivo di affrontare, attraverso il gioco, il tema della mobilità sostenibile. Sono previste attività manuali parlando di spazio pubblico, ciclabili versus strade per auto, percorsi casa-scuola. Come ridisegnare una strada secondo gli occhi di un non-adulto?

Corso pratico di bicicletta – 18 settembre ore 15/ 19 settembre ore 10 e 15 Durata 3 ore (età 6/14 ANNI)

PARTENZA E ARRIVO IN CORSO MARCONI

Partendo da corso Marconi davanti alla scuola, i piccoli biker potranno scoprire la bellezza delle due ruote girando in piccoli gruppi al Valentino accompagnati dai docenti professionisti di Ciclostili. Nozioni di ciclofficina e educazione stradale.

Gli iscritti saranno divisi in tre gruppi in base alla data scelta. È preferibile partecipare al laboratorio creativo infrasettimanale sulla mobilità sostenibile prima di prendere parte alla prova pratica del fine settimana.

Assicurazione compresa. Necessari bicicletta e caschetto personali.