Dl Energia: Soddisfazione del CIB dopo l’approvazione dell’emendamento

Piero Gattoni, presidente CIB - Consorzio Italiano Biogas: “Approvato emendamento che valorizza tutti i sottoprodotti agroindustriali. Una risposta importante alla crisi energetica”

532
Piero Gattoni presidente CIB

Soddisfazione del CIB – Consorzio Italiano Biogas dopo l’approvazione da parte delle Commissioni congiunte Ambiente e Attività produttive della Camera dell’emendamento al Dl Energia che promuove la valorizzazione dei sottoprodotti agroindustriali allargando la gamma delle biomasse impiegabili, favorendo così lo sviluppo del biogas e biometano agricolo in funzione delle specificità dei territori.

“Con questo emendamento è stata superata finalmente l’incongruenza tra i sottoprodotti ammessi in ingresso agli impianti biogas e biometano e quelli previsti per l’impiego agronomico del digestato come sottoprodotto della digestione anaerobica. Questo chiarimento, che raccoglie la richiesta del CIB, consentirà di produrre quote maggiori di energia rinnovabile e maggiori quantitativi di digestato, contribuendo alla transizione agroecologica ed energetica – dichiara Piero Gattoni, Presidente CIB. Questo passaggio dimostra l’attenzione del Parlamento e del Governo verso il settore del biogas agricolo riconoscendogli un ruolo strategico nella decarbonizzazione del mix energetico. Un ringraziamento particolare ai relatori e ai gruppi parlamentari che hanno saputo tradurre efficacemente la nostra richiesta in un’azione concreta. – continua Gattoni “Accelerare e investire nella produzione di biogas è la strada da percorrere per garantire sicurezza energetica e alimentare al nostro Paese, senza arretrare sugli obiettivi climatici fissati. Auspichiamo ora una rapida approvazione definitiva del decreto legge”.