Lanterne solari per l’Ucraina, l’iniziativa di una ONG statunitense

Sunlight Ukraine è un'organizzazione senza scopo di lucro che è stata fondata a fine dicembre per rispondere alla distribuzione sistemica e catastrofica delle infrastrutture elettriche ucraine

578
Lanterne solari Ucraina

I continui lanci di missili russi che stanno colpendo le centrali elettriche in Ucraina, lasciando le persone senza luce, confermano quanto sia sempre più necessario per il popolo ucraino avere a disposizione dei sistemi di illuminazione che siano indipendenti dalla rete locale di energia.

Abbiamo già parlato dell’azienda italiana OffgridSun, che ha iniziato a fornire piccoli kit solari per superare le fasi di black out causate dai bombardamenti russi alle centrali elettriche. Sulla stessa scia l’organizzazione noprofit Sunlight Ukraine della Bay Area negli Stati Uniti ha iniziato a spedire in Ucraina delle lanterne solari.

Paul Andrews, co-presidente di SunLight che ha fondato l’ONG insieme al fratello e a un connazionale di origine ucraina ha spiegato che stanno lavorando per inviare migliaia di queste unità luminose che possono essere utilizzate nelle case e nei rifugi sotterai. L’obiettivo è cercare di sopperire in qualche modo alla mancanza di illuminazione a causa degli incessanti bombardamenti russi alle centrali elettriche.

Come ha spiegato Andrew, è stato formato un team che comprende addetti alle spedizioni a Los Angeles, designer web qui a San Francisco e una compagnia di trasporti ucraina con sede nel New Jersey.

L’azienda produttrice delle lanterne che ha reso possibile questo progetto è la MPOWERED che ha messo a disposizione i suoi prodotti ad un prezzo molto basso. Il modello è il Pro Outdoor 2.0, un’unità a carica solare gonfiabile e impermeabile con una presa USB in grado di caricare un telefono cellulare. Come riportato dall’azienda, la batteria agli ioni di litio della lanterna può fornire fino a 50 ore di luce con una singola carica di 14 ore. Anche se il cielo è coperto, questi dispositivi sono comunque in grado di ricaricaricarsi, anche se con tempi più lunghi.

Andrews ha spiegato che le lenterne vengono distribuite grazie a un servizio di volontariato studentesco dell’Università Cattolica Ucraina di Lviv e ad altre organizzazioni sul campo, come l’organizzazione nazionale di scoutismo, che le stanno portando in tutto il paese.

Tra fine dicembre 2022 e i primi giorni di gennaio di quest’anno sono stati consegnati di primi lotti di lanterne, ma l’organizzazione ha l’obbiettivo di aumentare in modo considerevole nei prossimi mesi il numero di lanterne da spedire in Ucraina. Per questo ha attivato una campagna di raccolta fondi per l’acquisto di nuove unità da inviare.