Piano per il clima Ue: la Commissione invita ad esprimersi su quattro proposte legislative

Scambio di quote di emissione, condivisione degli sforzi, regolamento sull'uso del suolo, cambiamenti di uso del suolo e silvicoltura, emissioni di CO2 per le autovetture. Sono 4 atti della legislazione europea per il clima la cui adozione è prevista a giugno 2021

669

Giovedì 29 ottobre la Commissione Europea presieduta da Ursula Von Der Leyen ha pubblicato le valutazioni d’impatto iniziali di quattro atti fondamentali della legislazione europea in materia di clima, la cui adozione è prevista a giugno 2021 in attuazione del Piano per il conseguimento degli obiettivi climatici 2030

Queste quattro proposte future contribuiranno a realizzare il Green Deal europeo e a conseguire l’obiettivo proposto di riduzione delle emissioni di almeno il 55% entro il 2030. Le valutazioni d’impatto iniziali del sistema di scambio di quote di emissione dell’UE, del regolamento sulla condivisione degli sforzi, del regolamento sull’uso del suolo, i cambiamenti di uso del suolo e la silvicoltura e delle norme in materia di emissioni di CO2 per le autovetture resteranno aperte ai commenti del pubblico per quattro settimane, fino a giovedì 26 novembre 2020. 

Le valutazioni illustrano la natura e la portata eventuali delle revisioni di ciascuno di questi strumenti programmatici e dell’analisi che la Commissione effettuerà nei prossimi mesi. A questa prima raccolta di commenti seguiranno a tempo debito ulteriori consultazioni pubbliche aperte.