Roma, “Il Tuo quartiere non è una discarica”: domenica 13 febbraio 1° appuntamento nei municipi pari

Domenica 13 febbraio primo appuntamento del 2022 nei municipi pari con la campagna “Il Tuo quartiere non è una discarica”, raccolta straordinaria gratuita mensile di rifiuti urbani, ingombranti, elettrici ed elettronici, organizzata da AMA in collaborazione con il TGR Lazio

2330
Oltre 14 tonnellate di rifiuti conferiti a Basovizza nel primo 'Sabato ecologico' triestino dopo lo stop primaverile dovuto al lockdown. L'iniziativa, che vede il centro di raccolta mobile organizzato da AcegasApsAmga e Comune di Trieste, fare tappa in diversi quartieri della città, per permettere il conferimento di rifiuti particolari, come ingombranti, RAEE o oli esausti, fanno sapere i promotori, ha avuto un grande successo: delle oltre 14,1 tonnellate di rifiuti, più di 8 erano ingombranti.

Domenica 13 febbraio primo appuntamento del 2022 nei municipi pari con la campagna “Il Tuo quartiere non è una discarica”, raccolta straordinaria gratuita mensile di rifiuti urbani, ingombranti, elettrici ed elettronici, organizzata da AMA in collaborazione con il TGR Lazio.

Per l’occasione, saranno allestite 10 eco-stazioni temporanee di raccolta nei municipi pari. A partire dalle 8, i cittadini potranno consegnare come di consueto i rifiuti ingombranti classici (tra cui mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi) e i cosiddetti RAEE (apparecchiature elettriche o elettroniche come computer, televisori, stampanti, telefonini, tablet, frigoriferi, lavatrici, condizionatori). Aperti con orario domenicale (7-13) anche tutti i Centri di Raccolta fissi, inclusi quelli attivi nei municipi dispari.

L’elenco completo di tutte le postazioni è consultabile sul sito www.amaroma.it. Tutti i materiali raccolti nel corso della mattinata verranno differenziati secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, RAEE, ecc.) e avviati alle rispettive filiere di recupero.

Anche questo appuntamento vedrà la presenza, in alcuni siti, dei “volontari del riuso”: associazioni, cooperative sociali e organizzazioni del Terzo Settore che promuovono progetti e iniziative volte al riutilizzo dei beni e con le quali l’azienda ha siglato specifici protocolli di intesa. I cittadini potranno così consegnare libri usati (esclusi testi scolastici ed enciclopedie) all’associazione culturale Nuova Acropoli, presente nelle eco-stazioni di via della XVII Olimpiade (Municipio II) e via Benedetto Croce (Municipio VIII); ausili o protesi sanitarie all’associazione Joni and Friends Italia, posizionata in via Ambrogio Necchi (Municipio VI); vecchie biciclette o parti di esse all’associazione Ciclonauti, presente in via della XVII Olimpiade (Municipio II) e largo Paolo Panelli (Municipio IV); vecchi cellulari e tablet (purché ancora funzionanti) alla cooperativa sociale W.A.Y.S. onlus, posizionata in via della XVII Olimpiade (Municipio II).

In tutti i siti di raccolta, anche con il supporto della Polizia Locale di Roma Capitale, saranno adottate le necessarie misure di sicurezza a tutela di utenti e lavoratori, attraverso accessi scaglionati che consentiranno di regolare il flusso di veicoli e persone. AMA per questo invita i cittadini a recarsi sul posto entro le 12 e ricorda che il conferimento dei materiali nei cassoni dedicati dovrà essere effettuato dagli utenti, muniti di mascherina, mantenendo le distanze minime di sicurezza.