I migliori quartieri di Milano dove comprare casa

682

Il mercato immobiliare di una città come Milano è molto variegato. Se si ha l’esigenza di acquistare una casa nel capoluogo lombardo, si deve avere ben chiara l’analisi della situazione, per decidere di fare la scelta più giusta anche riguardo alla zona in cui realizzare la compravendita.

Non è certo facile orientarsi, perché comunque comprare casa a Milano vuol dire gestire una situazione in un contesto in cui i prezzi sono tra i più alti nel nostro Paese. Per certi versi quello del mercato immobiliare milanese è un contesto differente rispetto a ciò che si può registrare nel resto delle altre città italiane. Infatti anche Milano ha risentito della crisi generale del mattone, ma negli ultimi tempi c’è stata una forte ripresa.

In ogni caso consideriamo che la metropoli di cui stiamo parlando è costituita da diverse zone e da quartieri che potrebbero avere andamenti diversi.

Comprare casa in centro a Milano

Quando si cercano appartamenti in vendita a Milano, una delle zone più ambite è sicuramente il centro storico. Quest’ultimo costituisce sicuramente la zona più cara, in cui si possono registrare prezzi che vanno dai 5.000 euro al metro quadro fino ad arrivare perfino a 10.000 euro al metro quadro.

Si tratta di prezzi che sono fra i più alti a livello italiano e si situano perfettamente in linea con quelli delle città più importanti d’Europa. È molto importante quindi considerare, se si vuole acquistare un appartamento in centro a Milano, il budget che si ha a disposizione.

Il quartiere di San Siro – Fiera

Nel quartiere di San Siro – Fiera i prezzi diventano più bassi. Possiamo dire infatti che questa è una delle zone più economiche della città. Troviamo prezzi che vanno dai 3.200 euro al metro quadro per arrivare fino a 6.000 euro.

Sicuramente sono dei prezzi di vendita più accessibili. È chiaro però che c’è una forte differenza fra i prezzi che si registrano in questa zona. Tutto è da valutare in base alle proprie esigenze e ai propri interessi. Per esempio bisogna vedere se si ha un lavoro in questa zona e quindi c’è una forte necessità di stabilirvisi.

La zona della Stazione Centrale – Gioia

La zona della Stazione Centrale – Gioia si trova a nord del centro. Anche qui i prezzi sono più accessibili rispetto alla zona prettamente centrale, infatti vanno in generale dai 3.000 euro al metro quadro fino ai 4.500 euro. Potrebbe essere la scelta più giusta, anche perché questa zona di cui stiamo parlando è molto ben collegata, soprattutto attraverso le possibilità fornite dalla metropolitana.

Il quartiere Navigli – Farmagosta

Nella zona dei Navigli – Farmagosta troviamo prezzi che vanno da 2.700 euro al metro quadro nel rione Barona – Santa Rita fino ad un massimo di 4.000 euro al metro quadro nei quartieri Bocconi e Ripa Ticinese. Come si vede, quindi, è possibile usufruire di alcune variazioni che non sono molto alte e quindi volendo si possono comprare anche delle case da ristrutturare usufruendo delle detrazioni economiche previste per i lavori di efficienza energetica.

Comprare casa nel quartiere Città Studi – Indipendenza

Anche nella zona di Città Studi – Indipendenza, specialmente se facciamo un confronto con il centro, ci accorgiamo che i prezzi sono più abbordabili. Il costo per un appartamento in questa zona va infatti dai 2.500 euro al metro quadro fino a 5.000 euro al metro quadro. Quella che propone questa zona è una soluzione che può rivelarsi importante non soltanto per avere un’abitazione in cui vivere costantemente, ma anche per chi vuole fare un investimento, considerando che si possono affittare stanze agli studenti che frequentano l’università a Milano.