Novamont a Ecomondo 2019

Importanti contributi sul tema della bioeconomia e della sostenibilità e innumerevoli novità di prodotto da Novamont a Ecomondo 2019 in svolgimento a Rimini dal 5 all’8 novembre

50

Importanti contributi sul tema della bioeconomia e della sostenibilità e innumerevoli novità di prodotto da Novamont a Ecomondo 2019, fiera dedicata all’innovazione tecnologica e industriale nell’ambito della green economy in svolgimento a Rimini dal 5 all’8 novembre.

Allo stand (pad. D3 – post. 70), oltre alle principali soluzioni per il monouso proposte dai clienti e partner di marchio Mater-Bi presenti (Ceplast, Ecozema, Ilip, IMB, LPM Group e Polycart), saranno in mostra i più recenti risultati della R&S e dell’ingegneria Novamont i nuovi film per sacchi frutta/verdura, il film compostabile per packaging alimentare a 5 strati, già disponibili per il mercato.

I nuovi film in Mater-Bi per sacchi frutta e verdura hanno un contenuto di materia prima rinnovabile superiore al 50%, ottima resistenza meccanica, buona trasparenza e caratteristiche di compostabilità industriale e domestica, come richiesto dalle normative dei mercati italiano, francese e austriaco.

Il film compostabile per packaging alimentare a 5 strati rappresenta una novità assoluta per il settore del packaging alimentare compostabile, potendo coniugare compostabilità e proprietà barriera ai gas.

Infine, la gamma di soluzioni per il packaging alimentare con permeabilità a gas e vapore messe a punto da Novamont e Saes Group. Derivate da materie prime di origine vegetale e ideali per sostituire imballaggi multistrato non riciclabili o contaminati da residui di alimenti, le soluzioni per il packaging messe a punto da Novamont e Saes Group sono il frutto di un intenso lavoro congiunto di ricerca e sviluppo, sulla base dei rispettivi know-how nel settore dei materiali biodegradabili e in quello dei materiali funzionali, in collaborazione con partner industriali italiani leader nel campo del packaging flessibile.           

Il 6 novembre, nell’ambito del programma di conferenze di Ecomondo, Catia Bastioli, amministratore delegato di Novamont, interverrà a “Governi e imprese nella transizione alla green economy: i trend mondiali” e a La rigenerazione del suolo: bioeconomia per l’incremento della sostanza organica e per ridurre le emissioni di CO2”.

Tra gli altri incontri si segnalano:

8/11 Biorefineries integrated in the local areas: state of art and critical issues”, nel corso del quale Emilio Mazza, direttore dello stabilimento Mater-Biopolymer di Patrica, presenterà il caso studio “ La rigenerazione industriale di Mater-Biopolymer”;

8/11 “Marine litter e blue economy, impatti e soluzioni dal mondo della pesca e dell’acquacoltura, in cui Francesco Degli Innocenti, responsabile ECOPEC di Novamont, parlerà di biodegradazione in mare dei biomateriali Novamont.