Riparte dalla Sicilia il tour di Capitan Acciaio per insegnare il valore della raccolta differenziata

Gli imballaggi in acciaio saranno protagonisti a Trapani, Ragusa, Cosenza e Brindisi grazie all’iniziativa promossa dal Consorzio RICREA

297
Capitan Acciaio Ricrea

Capitan Acciaio è pronto a proseguire nella sua missione: educare grandi e bambini a una corretta raccolta differenziata!

Riparte dalla Sicilia il tour itinerante che attraversa l’Italia e vede protagonisti gli imballaggi in acciaio, materia prima permanente che si ricicla all’infinito senza perdere le proprie qualità. L’iniziativa è promossa da RICREA, il Consorzio Nazionale senza scopo di lucro per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio, uno dei sette consorzi di filiera che compongono il Sistema CONAI.

Nelle piazze principali di Trapani, Ragusa, Cosenza e Brindisi, Capitan Acciaio dimostrerà concretamente che grazie al riciclo tutti gli imballaggi in acciaio come barattoli, scatolette, fusti, secchielli, bombolette, tappi corona e chiusure possono tornare a nuova vita sotto forma di panchine, binari, biciclette… spiegando ai cittadini l’importanza, la convenienza ambientale e le regole di una corretta raccolta differenziata.

“L’acciaio costituisce un perfetto esempio di economia circolare, infatti può essere riciclato al 100% e all’infinito: da materia prima a imballaggio, a rifiuto differenziato, raccolto e avviato al riciclo per nascere a nuova vita – spiega Domenico Rinaldini, Presidente di RICREA -. Nonostante l’Italia rappresenti un’eccellenza europea nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio, è importante promuovere l’importanza del loro corretto conferimento con iniziative come il tour di Capitan Acciaio per migliorare ulteriormente i risultati già ottenuti grazie all’impegno sinergico di comuni, operatori e cittadini”.

In Italia nel 2021 la quota pro-capite di imballaggi in acciaio raccolti è stata in media di 4,4 Kg: un risultato favorito dal crescente utilizzo di contenitori per uso domestico, ma anche una conferma che il sistema di raccolta e riciclo è ben collaudato. Il tasso di riciclo sull’immesso al consumo si attesta su valori ampiamente superiori all’obiettivo europeo fissato al 70% per il 2025. Nell’ultimo anno sono state avviate al riciclo 390.000 tonnellate di imballaggi in acciaio (sufficienti per realizzare circa 3.900 km di binari ferroviari).

Il tour partirà giovedì 29 settembre da Trapani, per poi fare tappa a Ragusa (2-4 ottobre), Cosenza (6-8 ottobre) e Brindisi (9-11 ottobre). Ulteriori informazioni su Capitan Acciaio in tour sui canali dedicati Facebook e Instagram.