Consorzio Ricrea, si conclude a Brindisi il tour di Capitan Acciaio 2022

Il tour itinerante lungo la penisola italiana ha visto protagonisti gli imballaggi in acciaio, ed è stato promosso da RICREA, il Consorzio Nazionale senza scopo di lucro per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio, uno dei sette consorzi di filiera che compongono il Sistema CONAI

245
Capitan Acciaio 2022

Termina a Brindisi il viaggio lungo la Penisola di Capitan Acciaio, il supereroe incaricato di informare i cittadini sul valore e la sostenibilità degli imballaggi in acciaio come barattoli, scatole, scatolette, lattine, fusti, secchielli, bombolette, tappi e chiusure.

Il tour promosso da RICREA, il Consorzio Nazionale senza scopo di lucro per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio che fa parte del Sistema CONAI, da domenica 9 a martedì 11 ottobre coinvolgerà adulti e bambini in Piazza Della Vittoria con attività, laboratori e divertenti quiz.

Per l’impegno nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio e per spronare a far sempre meglio, oggi il Consorzio RICREA ha conferito alla Città di Brindisi uno speciale riconoscimento.

“Questo premio rappresenta un riconoscimento per il lavoro sinergico svolto fino ad oggi da istituzioni, operatori e cittadini, oltre che un incentivo a far sempre meglio e ad impegnarsi sempre di più in questo processo virtuoso – evidenzia Domenico Rinaldini, Presidente del Consorzio RICREA -. Nel 2022 stimiamo che a Brindisi saranno raccolte circa 220 tonnellate di imballaggi in acciaio, segnando una crescita del +3,28% rispetto al 2021. Il nostro obiettivo è quello di migliorare ulteriormente questo risultato, e per farlo siamo convinti che sia essenziale continuare a insegnare l’importanza e il valore del riciclo dell’acciaio, un materiale permanente che si ricicla al 100% e all’infinito”.

“Ringraziamo il Consorzio RICREA per lo speciale riconoscimento attribuito alla città di Brindisi per la raccolta degli imballaggi in acciaio. L’economia circolare, ovvero il recupero di materiali anche difficilmente reperibili sul mercato mondiale vista la grave crisi, diventa oggi ancor più necessario per assicurare la sostenibilità ambientale e ridurre i costi di materie prime per il sistema Paese. Lo sforzo dei cittadini impegnati nella raccolta differenziata unito a quello del Consorzio è quindi di fondamentale importanza” afferma Riccardo Rossi, Sindaco del Comune di Brindisi.

Oltre al Comune, sono state premiate anche Ecotecnica Srl che si occupa della gestione e della raccolta dei rifiuti su tutto il territorio del Comune e della loro selezione e Garm RMB, l’operatore che si occupa di lavorarli per l’invio in acciaieria.

“All’inizio del servizio di Igiene urbana in Brindisi, luglio 2017, abbiamo esteso il sistema porta a porta su tutto il territorio cittadino per raggiungere risultati eccellenti di raccolta differenziata. Affinché i cittadini siano adeguatamente informati, motivati e costantemente coinvolti abbiamo avviato un’intensa e continua campagna di comunicazione e sensibilizzazione che coinvolge l’intera cittadinanza; fondamentale la collaborazione con l’amministrazione comunale, le associazioni ambientaliste, le scuole, i centri diurni presenti nel territorio – afferma Federico Cesare Zilli, Direttore Generale di Ecotecnica Srl -. Per migliorare la qualità del materiale raccolto in maniera differenziata, e poter rispondere ad ogni dubbio riguardante il corretto conferimento, è stata realizzata un’App che permette, oltre alla consultazione dell’Eco Dizionario, la segnalazione di problematiche, la prenotazione del ritiro domiciliare di materiale ingombrante, la consultazione del calendario settimanale di raccolta”.

Maggiori informazioni su Capitan Acciaio in tour sulle pagine Facebook e Instagram.