Caro bollette, Timmermans: “La risposta dell’Ue rimane quella di accelerare la transizione dai combustibili fossili”

"L'aumento dei prezzi dell'energia è causato solo marginalmente dall'aumento dei prezzi della CO2 sul mercato del carbonio - ha affermato il vicepresidente della Commissione europea - dobbiamo essere chiari su una cosa: questo è il mercato, perché la domanda da parte nostra che esce dalla crisi del Covid è più alta che negli ultimi 25 anni. La risposta dell'Unione Europea è quella di accelerare la transizione dai combustibili fossili"

342

“Giocare con il sistema di scambio di quote di emissione” avrebbe solo un impatto “molto piccolo” sull’attuale crisi dei prezzi dell’energia. Lo ha dichiarato il vicepresidente della Commissione Ue con delega al Green Deal, Frans Timmermans, a proposito dello schema ETS sulla CO2 poco prima di entrare in riunione con i ministri dell’ambiente europei in Lussemburgo, proprio per parlare .

“L’aumento dei prezzi dell’energia è causato solo marginalmente dall’aumento dei prezzi della CO2 sul mercato del carbonio – ha affermato Timmermans – dobbiamo essere chiari su una cosa: questo è il mercato, perché la domanda da parte nostra che esce dalla crisi del Covid è più alta che negli ultimi 25 anni. La risposta dell’Unione Europea è quella di accelerare la transizione dai combustibili fossili. La prossima settimana, la Commissione presenterà i nostri piani su come affronteremo questo problema che sarà discusso dai leader dell’UE in un vertice a Bruxelles il 21-22 ottobre. “.

I ministri dell’ambiente si riuniscono oggi, mercoledì 6 ottobre, per definire la loro posizione sulla conferenza sul clima COP26 che si terrà a novembre a Glasgow e per discutere il pacchetto di legislazione sull’energia e il clima “Fit for 55” recentemente presentato dalla Commissione.